La solitudine dei numeri primi – Istituto Francese Douala 11 Maggio 16:00

Le Consulat d’ Italie met à l’affiche, La Solitude des nombres premiers, son troisième film du rendez-vous avec le cinéma italien, qui passera le 11 Mai à 16H à l’Institut Français de Douala. Tiré du roman homonyme de Paolo Giordano, l’œuvre est réalisé par Saverio Costanzo, qui avec les images grave la profonde solitude marquant les vies de Alice et Mattia. En effet, la douleur silencieuse rapprochant leurs existences se manifeste comme un sentiment de liaison, malgré l’éloignement qui contraint Alice et Mattia à mener des vies parallèles. C’est la même solitude vécue par les couples de nombres premiers 1-3, 5- 7, 11-13, etc qui sont si proches l’un de l’autre, mais toujours séparés par un numéro pair. En mathématiques, on dit d’un nombre qu’il est premier lorsqu’il n’est divisible que par 1 ou par lui-même. Remarquable le rôle joué par l’actrice Alba Rohrwacher, décorée avec les prix Nastro d’argento 2011 et Pasinetti 2010 au Festival de Venise, comme meilleure interprète protagoniste pendant que le prix Globo d’oro 2010 a été remis à Fabio Cianchetti pour la photographie.

La_solitude_des_nombres_premiers_11_Mai

Version originale sous-titrée en Français

Entrée libre et gratuite

Bonne séance

La Solitudine dei numeri primi

REGIA: Saverio Costanzo

SOGGETTO.: Paolo Giordano

SCENOGRAFIA: Paolo Giordano, Saverio Costanzo

FOTO: Fabio Cianchetti

MONTAGGIO: Francesca Calvelli

MUSICHE: Mike Patton

ATTORI: Alba Rohwacher, Luca Marinelli, Arianna Nastro, Tommaso Neri

ORIGINE: Italia, 2010

DURATA: 110′, ver. or., sott. français

Fiche et synopsis  written by Dal Pos Monica

 Print - copie

4 commenti

Archiviato in Uncategorized

4 risposte a “La solitudine dei numeri primi – Istituto Francese Douala 11 Maggio 16:00

  1. Alessandro

    Questa è la mail che ho avuto di risposta ad una offerta di lavoro, cosa ne pensa a me sembra troppo bello per essere vero.
    Ciao, grazie per l’invio a me il tuo CV.i hanno letto il tuo CV e
    abbiamo deciso di impiegare per lavorare nella nostra casa a Amburgo,
    Germania.

    La mia famiglia ed io sono molto felice di farvi sapere che rispondere dopo
    il problema, abbiamo deciso di utilizzare per venire a lavorare con noi
    qui ad Amburgo, in Germania.

    Il tuo stipendio sarà di 5000 Euro al mese e un assegno settimana di € 200.
    L’orario di lavoro sarà da 7:0-12:00 am e
    continuare 02.00 a 19:0.

    Siamo in Mühlenkampsweg 8.21614 Buxtehude (Germania) e per te
    venire qui in Germania, vi verrà chiesto alcuni documenti di viaggio. in
    Se è così, io e la mia famiglia farà seguito
    documenti richiesti dal governo tedesco ambasciata per te
    entrare in Germania.
    Questi documenti sono

    Biglietto aereo
    città di soggiorno
    Permesso di lavoro
    contratto
    Dichiarazione della banca
    autorizzazione superiore
    Lettera di invito

    Sarà quello di rendere tutti i documenti di cui sopra per te dato che
    mi capita di lavorare qui in Camerun come un consolato tedesco.

    E anche per me, per rendere i documenti qui sopra, ho bisogno di
    inviare a me il sotto documenti

    -Il passaporto requisire fotografia
    -Una copia della carta di identità

    Dopo aver fatto tutti questi documenti, li manderò a voi con un
    Azienda Currier (corriere DHL) per fornire a voi nel vostro
    Indirizzo di casa va bene

    Molte grazie
    Paolo

  2. Articolo molto interessante di sicuro non sempre i soliti consigli triti e ritriti grazie per lo spunto.

  3. lilu

    ciao Alessandro ho ricevuto anche io la risposta ugualle,nn so cosa fare….e come mandare questi documenti…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...